Di chi è la colpa per l’assassinio di Noemi?

Di chi è la colpa per l’assassinio di Noemi?

La colpa è di chi  l’ha uccisa

La colpa è dei genitori del ragazzo che non hanno trasmesso valori e serenità al loro figlio

La colpa è del padre che ha aiutato il figlio a nascondere il corpo di Noemi

La colpa è dei magistrati che hanno sottovalutato le denunce della madre di Noemi, Imma Rizzo

La colpa è della classe politica che non ha attuato alcuna seria riforma legislativa per tutelare le vittime della violenza maschile (donne e bambini)

La colpa è dei media che da decenni veicolano trasmissioni spazzatura basate sulla aggressività, sui disvalori e sulla violenza, che desensibilizzano i giovani al rispetto dei valori umani

La colpa è degli psicologi e degli psichiatri che demonizzano le donne e le madri, accusate di provocare gli uomini, di alienare i figli e di muovere false accuse.

La colpa è di tutti coloro che sono indulgenti e distratti nei confronti di una cultura maschilista basata sulla oggettivazione della donna e dei bambini

La colpa è di un’intera società inerme  innanzi al dolore delle vittime, di tutte le vittime sacrificate sull’altare dell’indifferenza

La colpa è di ognuno di noi se potendo parlare, aiutare, collaborare, proporre, rimane zitto, inerte, isolato e passivo

Girolamo Andrea Coffari, presidente del Movimento per l’Infanzia

 

Lascia un commento